home

  Home   La societ√†   Soluzioni   Servizi   Casi   Contatti  
FOCUS
19 September 2011

SEM e SEO


 

 

Cosa s’intende per SEM? E per SEO?

Alcune volte questi due termini vengono erroneamente utilizzati come sinonimi l’uno dell’altro: in realtà, non è così.

Brevemente, diciamo che il SEM (abbreviazione di Search Engine Marketing) corrisponde ad una serie di attività di marketing che hanno lo scopo di rendere maggiormente visibile e rintracciabile un sito sui motori di ricerca.

Il SEO (abbreviazione di Search Engine Optimization) è invece una sottocategoria delle attività di SEM e si occupa, specificatamente, di migliorare un sito web dal punto di vista del codice e dei contenuti che lo compongono.

I motori di ricerca infatti “premiano” i siti ben costruiti e ben strutturati che hanno una offerta di contenuti pertinente ai bisogni degli utenti.

Come? Facendoli apparire in posizione favorita tra le pagine di risultati che un motore restituisce all’utente ogni volta che viene interrogato su un determinato argomento (ossia le SERP – Search Engine Result Pages).

L’accessibilità di un sito da parte dell’utente si ha quando, a fronte di diversi siti che offrono i medesimi prodotti e servizi, quest'ultimo preferisce i siti dove trova facilmente ed in breve tempo ciò che soddisfa i suoi bisogni.

Un’altra attività che fa sempre parte del SEM è il SEA (Search Engine Advertising): in questo caso la rintracciabilità e visibilità del sito è favorita dall’utilizzo di risultati sponsorizzati dai motori di ricerca.

Nello specifico si utilizza il Keyword Advertising, detto anche Pay per Click (o Costo per Click), che consiste nella possibilità di acquistare dai motori di ricerca alcuni spazi di visibilità (link sponsorizzati o riquadri sponsorizzati) per i quali si paga un importo legato al numero di visite al proprio sito web ottenute attraverso l click che i visitatori fanno su questi link/riquadri.

I costi per ciascun click sono variabili in base al motore di ricerca e alle parole chiave (keyword) d’interesse e oscillano da 0,05 fino a 2-3 Euro per click.

Comunque l'addebito del costo da parte del motore di ricerca avviene solo quando il visitatore clicca ed entra nel sito web dell’azienda e non sulla base di quante volte il link sponsorizzato appare nelle pagine dei risultati delle ricerche.

Vediamo brevemente quali vantaggi una azienda può ottenre rispettivamente dalle attività SEO e dal SEA applicate al suo sito web.

 Vantaggi SEO

  • Nuovi potenziali clienti: questa attività promozionale consente di sfruttare in modo intelligente ed estremamente efficace la propria presenza sul web, in quanto il visitatore che arriva al sito, tramite i risultati del motore di ricerca, è davvero interessato ai contenuti in esso proposti e quindi può diventare, con maggiore probabilità, un potenziale cliente.

  • Migliore ritorno sull'investimento (ROI): Una attività di SEO efficace può portare un maggiore ritorno sugli investimenti superiore a qualsiasi altra forma di promozione, con risultati evidenti e tangibili, grazie alle statistiche ed analisi giornaliere velocemente consultabili, che consentono di operare un controllo capillare e scegliere di conseguenza la strategia migliore per il proprio business, qualunque esso sia.

  • Popolarità del sito: ottimizzare un sito web attraverso il SEO consente di accrescerne la popolarità in portali e directory di settore, blog specializzati e siti tematici. Questo tipo di pubblicità, spesso gratuita, aiuta il sito a diventare un riferimento per il settore e quindi a ottenere migliori posizioni nel motore di ricerca.

  • Posizionamento a lungo termine 
    grazie al SEO è possibile conseguire una promozione continua del sito presso i motori di ricerca, in quanto questi lo valutano come utile per gli utenti e pertanto ne favoriscono il corretto posizionamento. SEO è una soluzione più economica e di lunga durata rispetto a qualsiasi altra strategia di marketing sui motori di ricerca.

 

Vantaggi SEA

  • i link sponsorizzati sui motori di ricerca consentono di creare annunci “in tempo reale”, (scegliendo le parole chiave migliori e decidendo dove vengono visualizzati tali annunci) e pagare solo per i click effettivi.

  • gli annunci sono visualizzati solo sulle pagine di risultati di un motore di ricerca che utilizzano parole chiavi attinenti alle vostre campagne: si genera così un traffico mirato di visitatori al vostro sito.

  • È possibile gestire campagne pubblicitarie limitate nel tempo e quindi pianificabili secondo l’andamento vendite del proprio business.

  • Tale servizio è concepito per qualsiasi dimensione d’impresa e con qualunque disponibilità di budget

  • E’ assicurato il reale controllo della spesa pubblicitaria, in quanto l’azienda inserzionista fissa il budget giornaliero e il costo massimo per click.

 

La scelta tra quale delle due attività di SEM adottare dipende dagli obiettivi aziendali.

In generale, il SEA permette di raggiungere risultati nel breve periodo (grazie all’elevato controllo dei risultati - quali messaggi arrivano agli utenti, per quali parole chiave - e velocità di risposta - periodi di esposizione anche molto brevi e controllo della spesa).

Da parte sua, il SEO garantisce invece risultati e ritorni di immagine nel medio-lungo periodo, il che permette di acquisire un vantaggio competitivo nei confronti dei concorrenti ad un costo decrescente nel tempo.

Per conclude, molte ricerche hanno anche dimostrato che gli utenti prediligono cliccare spesso sui risultati naturali dei motori di ricerca, ritenendoli più affidabili ed imparziali (si calcoli che, attualmente, tale proporzione si attesta su un 80% di click sui risultati naturali rispetto ad un 20% di click sui link sponsorizzati).


Comments are closed

Archivio

Copyright ¬© 2001 - 2011 - I.Motion S.r.l. - P.IVA 13453930151      

Privacy | Nota legale